Phoenix Voghera – Fluidotecnica 53-54

26952476_1797365576987101_689265278114569488_o-1280x487

Finalmente torniamo a scrivere di una vittoria per i nostri Aironi, che interrompono un filotto di cinque sconfitte consecutive e vedono il primo referto rosa del 2018. Due punti importanti quelli conquistati domenica pomeriggio in trasferta sul campo di Voghera. Partita insidiosa e non scontata come ogni derby che si rispetti, se i più ci metti i pari punti in classifica e una buona dose di motivazione da entrambe le parti, ne viene fuori un match emozionante… le aspettative non sono state tradite. Voghera desideroso di riscattare il risultato dell’andata, Robbio vuole dare una scossa al periodo negativo che attraversa, nonostante l’autostima, dopo cinque insuccessi, non sia certo elevata. Ancora orfani di Loughlimi, andiamo alla palla a due con Kam (in lento recupero), Campana (non al top), Colombo, Buzzin e DiPaola. I primi punti sono di Campeggi (Voghera) su tiri liberi, Robbio risponde con Kam e DiPaola, abili a far girare la palla e a servire Campana da tre. Un discreto avvio degli Aironi che si portano sul 6-12. Timeout di Voghera che riassetta i giochi e ricuce il distacco prima di sorpassare con i tre punti di Putignano e l’allungo di Campeggi sempre da tre a fil di sirena. 18-12 al termine del 1°quarto. 2^frazione senza storia, Robbio in “bambola” sia in attacco che in difesa e Voghera ne approfitta portandosi addirittura sul +17, lasciando agli Aironi la marcatura di soli 5 punti. 34-17 al riposo lungo con i nostri ragazzi incapaci di trovare tiri e soluzioni convincenti. Lo spettro della sesta sconfitta aleggia tra le fila e tra gli sguardi di pubblico e panchina, sembra tardi ma serve una reazione. Al rientro dagli spogiatoi Robbio comincia subito con più convinzione, anche se due errori al tiro vengono subito puniti da Rolandi che ci porta al -19. Ma i nostri ragazzi non mollano e un minibreak di 0-6 con due belle recuperate ci dà morale e coraggio. La difesa inizia a lavorare bene e Voghera, costretta a tiri forzati, fatica a trovare la retina. Ritroviamo punti in attacco e Gallina e Campana riportano il gap sotto la doppia cifra. Famurewa da tre pesca il jolly e scuote i suoi portandoli a +11, seguito da Putignano (2) e Farina che con una tripla ricaccia Robbio a -16, 44-28. Sembra finita per i nostri che avevano visto la possibilità di rimontare lo svantaggio, ma in avvio di 4^frazione, un nuovo parziale di Gallina e Ilic (0-7) riporta gli Aironi a -9 e allora crederci diventa d’obbligo. Voghera vuole chiudere il match, ha fretta, troppa, e allora forza un sacco in attacco non trovando il canestro ma un’ottima difesa di Robbio che non si lascia più sfuggire una palla. Davanti Gallina (13pti, 19 in totale) è incontenibile e il distacco diventa -4 (46-42). Robbio ora può chiudere la fuga di Voghera, l’azione è concitata, la palla a Ilic che allo scadere dei 24″ segna e subisce fallo, tiro libero e -1. Voghera protesta ma prende fiato con il +3 di Putignano dalla lunetta, poi Campana da tre… pari! (48-48) Meno di 2′ alla fine, LoBianco ai liberi fa 1/2 (49-48), Campana palla in mano libera Gallina ed è sospasso +1 (49-50). Quando manca circa 1′ alla sirena Colombo ha in mano un tiro importante ma sbaglia e sul lato opposto Putignano riporta avanti Voghera (51-50). Gli ultimi possessi sono da infarto, Gallina, ancora lui, vede solo la retina e la centra per l’ennesimo sorpasso (51-52). 12″ alla fine e palla ai padroni di casa con Ragni che in step-back fa 53-52, esulta, ma non è finita perchè c’è tempo ed è ancora il “Gallo” che si prende la responsabilità, in jump… solo rete, ancora +1! (in copertina la foto dell’attimo del tiro) 53-54 Aironi, a 5″ il Timeout di Pivi per disegnare lo schema per Campeggi che però si schianta sulla difesa di Buzzin e sulla sirena finale. Impresa per i nostri ragazzi che portano a casa una vittoria pesante, voluta, sudata e certamente inaspettata considerando il -17 al 20′. Questa ce la siamo meritata, per tanti motivi, adesso c’è da impegnarsi per trovare continuità e perchè sia l’inizio di un periodo migliore.

Parziali 18-12, 34-17, 44-28

ASD Phoenix Iria Basket :   Olivi, Lo Bianco 1, Farina 3, Rolandi 6, Famurewa 4, Ragni 12, Pate, Carandini, Campeggi 9, Putignano 8. All. Pivi
Aironi Pallacanestro Robbio :  Gallina 19, Ilic 8, Colombo, Loughlimi ne, Campana 12, Ratti, Di Paola 4, Ferrara ne, Buzzin, Kam 11. All. Sguazzotti