Rams Daverio – Fluidotecnica 77-64

002_TimeOutMag

Ancora zero i punti in classifica per i nostri Aironi che in quest’avvio di campionato sembra non riescano davvero a spiccare il volo. Dopo la pessima giornata di Novate, avevamo visto netti miglioramenti con la partita casalinga con Cerro, durante la quale, nonostante la rocambolesca sconfitta all’over-time, i ragazzi in campo hanno dato dimostrazione di bel gioco e grinta. Quella in parte mancata venerdì scorso a Daverio, dove la squadra di casa ha avuto la meglio di un confronto che ha visto i nostri incappare in tratti di black-out che al termine dei 40’ ci sono costati ancora una volta molto cari.

PRIMO TEMPO – partenza subito all’inseguimento per gli Aironi che sì trovano i primi 2 con Kam ma subiscono immediatamente il break 7-0 dei padroni di casa. Rapida registrata alla difesa e gli Aironi entrano in partita, Grugnetti recupera un paio di palloni innestando Kam e Campana che ricuciono. Un solido Ilic sotto canestro segna il sorpasso, 13-14. Rientra in campo Gallina, dopo lo stop delle prime due giornate per infortunio e sono subito 2 per lui, chiudendo il quarto 13-16 Aironi. Nella seconda frazione iniziamo a litigare con il ferro, segniamo un solo punto in 5’ ma nonostante ciò riusciamo a reggere in difesa e a mantenere un esiguo vantaggio. la partita non è proprio entusiasmante e alle difficoltà realizzative, sulle quali lasciamo troppi punti, si aggiungono quelle derivate dalle condizioni di un campo particolarmente scivoloso che più di una volta mette a tappeto i nostri giocatori che rischiano più volte infortuni di cui proprio non abbiamo bisogno. Nonostante tutto riusciamo ad andare al riposo lungo in vantaggio di due lunghezze, 28-30 il punteggio, con una bomba di Gallina sulla sirena, letteralmente sputata dal ferro.

SECONDO TEMPO – riparte subito forte Daverio, che effettua il sorpasso con la triple di Caccianiga. Gli Aironi tengono botta con Kam da sotto e con Werlich che da tre risponde a Pizzamiglio, ma i Varesotti riescono a mantenere un minimo di vantaggio. Provano ad accelerare il nostro quintetto, per provare a riprendere il vantaggio, ma sbattiamo ancora contro il ferro che rifiuta dei tiri comunque costruiti. Non ha questo problema Daverio, che si scopre in serata al tiro e allunga, arrivando alla terza sirena addirittura sul +11, 54-43. In avvio di ultimo quarto Gallina ci riprova dalla distanza ma non gonfia la retina, cosa che riesce poco dopo a Cattalani. Gli Aironi trovano una reazione con Pozzi e Grugnetti da 3, Castano appoggia da sotto e Gallina in sospensione trova il -4, 61-57. Robbio sembra aver ritrovato fiducia al tiro ma due disattenzioni in difesa ci costano altrettanti tiri da tre dei padroni di casa che ritrovano vantaggio con i soliti Caccainiga e Busana. Due errori gravi, che alla fine ci costeranno caro. I ragazzi non mollano e provano un recupero alla disperata, ma Daverio riesce a gestire il vantaggio e a portare a casa i due punti. 77-64 il risultato finale, fissato con il tiro da tre di Pizzamiglio.